Indietro

Dai domiciliari continua a minacciare la moglie

Marito violento, era stato prima allontanato e poi costretto agli arresti. Ma nonostante le restrizioni ha continuato a perseguitare la moglie

CASTELFIORENTINO — Un 34enne di Castelfiorentino, pur agli arresti domiciliari per aver perseguitato e picchiato la moglie, non ha esitato a inviarle messaggi, chiedendole di non frequentare altri uomini per evitare che compisse gesti di follia.

La donna 33enne, già costretta a subire l'asportazione della milza dopo un'aggressione violenta da parte del marito nel dicembre scorso, esasperata dopo l'ultimo messaggio ricevuto via social network, si è di nuovo rivolta ai carabinieri. Da qui la decisione del giudice di inasprire la pena cautelare dai domiciliari al carcere. L'uomo è stato così associato alla casa circondariale di Sollicciano.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it