Indietro

Nuove piante dove soffiò il vento

Donate al Comune, sono state collocate nelle zone colpite dal downburst. Un giardiniere di Lazzeretto si è attivato per coinvolgere due vivai di zona

CERRETO GUIDI — Sono state messe a dimora in alcuni punti duramente segnati dal downburst del settembre 2014 e rappresentano un prezioso contribuito alla riqualificazione delle aree a verde di Stabbia.

Si tratta di una ventina di piante che sono state donate dalla Giorgio Tesi Group di Pistoia e dal Vivaio Guidoni di Bottegone.

La donazione è avvenuta anche grazie a personale impegno di Alberto Baronti, un giardiniere di Lazzeretto, che si è attivato per favorire il coinvolgimento di questi due importanti vivai del territorio.

La Giorgio Tesi Group di Pistoia ha donato una decina di piante ornamentali mentre il

Vivaio Guidoni di Bottegone ne ha fornite 6.

Si tratta di prunus e gelsi che sono stati collocati in Piazza Guido Rossa, in Piazza Nenni, in Via Bercilli e dietro le scuole. Una di queste piante è stata invece sistemata a Gavena.

“L’Amministrazione comunale di Cerreto Guidi ringrazia - commenta il sindaco Simona Rossetti - la Giorgio Tesi Group, il Vivaio Guidoni e Alberto Baronti per il tangibile contributo.E’un gesto meritorio che testimonia la vicinanza al nostro territorio e che naturalmente contribuisce a riprendersi dalle ferite del terribile downburst del 2014”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it