Indietro

Migliaia di cover contraffatte vendute online

Sequestrati 25mila articoli e denunciati padre e figlio di 57 e 27 anni. I due avevano sette falsi profili professionali per vendere su Ebay ed Amazon

EMPOLI — Venticinquemila articoli di telefonia contraffatti e due cittadini cinesi denunciati. E' questo il bilancio di una operazione condotta dalla guardia di finanza di Empoli. Gli oggetti contraffatti, batterie, cover, touch screen, carica batterie, cavi, auricolari, riportavano i marchi dei principali brand mondiali della telefonia.

A finire nei guai padre e figlio di 57 e 27 anni, residenti a Empoli, denunciati per i reati di commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione.

Per vendere i prodotti contraffatti, i due avevano aperto sette falsi profili di venditori professionali su Ebay Amazon.

Le indagini sono partite dopo un monitoraggio degli imprenditori che presentavano elevati volumi di vendita di prodotti hardware utilizzando i siti presenti sul web. Quindi i finanzieri hanno individuato un centro operativo in località Pozzale: all'interno di un seminterrato, padre e figlio avevano sistemato tutta la merce contraffatta, pronta per la spedizione in tutta Italia. Le indagini hanno portato anche al sequestro di 3mila articoli contraffatti, rinvenuti nei magazzini della società Amazon.

Al momento del blitz, il 57enne ha tentato una fuga in auto, ma è stato immediatamente fermato dalle fiamme gialle.

Quanto scoperto nel corso dell'operazione ha fatto ipotizzate volume d'affari nascosto al fisco di almeno 3 milioni di euro.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it