Indietro

La Cisl critica l'accorpamento delle scuole

Una riorganizzazione "irrazionale" secondo il sindacato, che rischia di disorientare le famiglie e creare disagi in vista del prossimo anno scolastico

EMPOLI — "Il nuovo dimensionamento degli istituti scolastici empolesi - ha affermato Antonella Velani, segretaria di Cisl Scuola per Firenze e Prato - sta disorientando le famiglie degli studenti frequentanti, crea confusione e preoccupazioni, e prepara ulteriori problemi per l'anno prossimo". 

"Le scuole verranno accorpate con criteri irrazionali - ha sottolineato ancora Velani -, tanto che dall'anno successivo si dovrà ricorrere a modifiche ulteriori". 

L'accorpamento, secondo il sindacato, provocherà "una perdita di una decina di collaboratori scolastici tale da mettere a rischio l'apertura stessa degli edifici".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it