Indietro

La diciannovenne falciata da un camion pirata

I rilievi dei carabinieri fanno pensare che a travolgere la ragazza trovata morta a Petrazzi sia stato un mezzo pesante. Visionati anche i filmati

CASTELFIORENTINO — Non un'auto ma molto probabilmente un camion o comunque un mezzo pesante. Secondo i rilievi dei carabinieri doveva essere di grossa stazza il veicolo che ha travolto la giovane il cui corpo è stato trovato intorno alle 3.30 del mattino sulla strada regionale 429 a Petrazzi. 

I militari che stanno conducendo le indagini hanno anche visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza nella zona ma senza trovare elementi di rilievo per risalire al mezzo o alla persona alla guida. Neanche le dichiarazioni raccolte dalle persone del posto hanno fornito indizi determinanti. 

La giovane, una diciannovenne, è stata identificata solo dopo che i familiari ne hanno denunciato il mancato rientro a casa. Con sé, infatti, non aveva alcun documento. Intanto il sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni ha scritto un post su Facebook in cui ha fatto appello al pirata della strada, fuggito dopo l'investimento, chiedendogli o chiedendole di costituirsi. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it