Indietro

In arrivo altri tre fontanelli

Il Comune dichiara guerra alla plastica. Inaugurazione di uno degli impianti all’Apparita in programma per sabato 7 luglio

VINCI — Una politica green che vuole incentivare pratiche sostenibili e comportamenti responsabili nei confronti dell'ambiente. È quella che sta mettendo in campo l'amministrazione comunale, fortemente determinata a dare l'esempio alla cittadinanza.

Dalle parole ai fatti, dunque: dopo aver annunciato una serie di interventi che avrebbero cambiato le abitudini quotidiane dei vinciani, ora si stanno portando a termine una serie di risultati. A cominciare dalle nuove installazioni di fontanelli per l'approvvigionamento d'acqua da parte della popolazione, che non dovrà più acquistarla in bottiglie di plastica al supermercato, riducendo drasticamente il consumo di materiale in PET (Polietilene Tereftalato).

“L’acqua del distributore, al pari di quella dei rubinetti, è buona, sicura e controllata - garantisce l'assessore all'ambiente Daniele Vanni - In particolare, questi fontanelli erogano gratuitamente acqua immediatamente buona da bere grazie a un impianto che riduce i composti del cloro e che, in sostituzione, potabilizza l’acqua con raggi ultravioletti, assicurando al contempo bontà e sicurezza assoluta. Inoltre, l'utilizzo di acqua pubblica riduce l'acquisto di acqua in bottiglie di plastica, contribuendo alla riduzione della produzione di imballaggi destinati al ciclo dei rifiuti”.

Un nuovo servizio, molto apprezzato dai cittadini (si è registrata una media di circa 10mila litri erogati al mese), che a poco a poco verrà esteso su tutte le frazioni comprese nel territorio comunale. È notizia di pochi giorni fa, infatti, la sostituzione del fontanello di Vitolini con un distributore più grande, in grado di soddisfare la domanda sempre più crescente nella frazione vinciana.

Il fontanello smontato a Vitolini è stato già installato in via Martello, nella frazione dell’Apparita, di fronte alla Casa del Popolo, dove verrà inaugurato sabato 7 luglio alle ore 12 dal sindaco di Vinci, Giuseppe Torchia, e l'assessore Vanni. Nel frattempo, sempre in questi giorni si sta installando il fontanello di Vinci capoluogo, in piazza Garibaldi, e quello più capiente a Vitolini. Entrambi gli impianti dovrebbero essere inaugurati sabato 14 luglio, ma la data è ancora da confermare.

Un altro importante servizio attivato dal Comune di Vinci sulle politiche ambientali è l'istituzione delle Guardie ecologiche volontarie (GAV): l'amministrazione vinciana è il primo comune in Toscana a essersi dotato di un corpo dedicato alla ricognizione del territorio e all'individuazione e denuncia di discariche abusive, rifiuti abbandonati, comportamenti contro l'ambiente. Un servizio che sta cominciando a dare i primi risultati, con alcune denunce che hanno permesso di individuare i responsabili di reati ambientali.

Infine, l'Amministrazione comunale informa che presto saranno installate a Vinci le colonnine per ricaricare le automobili elettriche. Saranno in totale 4, di cui una in piazza Garibaldi a Vinci capoluogo e le altre 3 sono previste nell’area di Spicchio-Sovigliana.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it