Indietro

Avis, i numeri dell'Empolese Valdelsa

Avis, crescono le donazioni di sangue e plasma in Toscana. I numeri provvisori delle donazioni 2019 nell’Empolese Valdelsa

CASTELFIORENTINO — Crescono le donazioni del sangue, plasma e multicomponenti nel mondo Avis in Toscana. I dati raccolti in tempo reale sono stati resi noti oggi (sabato 16 novembre 2019) a Castelfiorentino nel corso della Conferenza annuale di Organizzazione di Avis Regionale Toscana intitolata “I valori della rete. Avis toscana tra identità, comunicazione e trasparenza nel sistema sangue e plasma”. Un segnale confortante che dimostra il ruolo fondamentale dell’associazione nel rafforzamento delle politiche trasfusionali regionali. Complessivamente a metà novembre le donazioni dell’anno in corso sono cresciute dello 0,6% rispetto al dato registrato nello stesso periodo di un anno fa. A salutare la Conferenza di Avis anche l’amministrazione comunale di Castelfiorentino con il sindaco Alessio Falorni e l’assessore al sociale e alla salute Alessandro Tafi. Fra gli ospiti della Conferenza di Castelfiorentino la filosofa Maura Gancitano che ha riflettuto insieme ai delegati Avis sul tema dell’appartenenza e della narrazione delle storie di donazione.

“Il ruolo che svolgono le associazioni della donazione -commenta il presidente di Avis Regionale Toscana Adelmo Agnolucci- è fondamentale per la tenuta del sistema trasfusionale nella nostra regione e in tutto il Paese. Il risultato di Avis in Toscana è frutto di un lavoro di squadra che cresce grazie alla partecipazione attiva dei soci donatori e alla loro capacità di costruire appartenenza e coinvolgimento. Alla base dei risultati c’è la fiducia che si costruisce anche grazie alla trasparenza del sistema di cui ogni donatore è testimone attivo. Per questo abbiamo voluto incentrare la Conferenza di Organizzazione sui valori della rete, confrontandoci sui temi dell’identità e dell’appartenenza e sul ruolo della comunicazione e della promozione, perché una delle sfide fondamentali è quella della crescita qualitativa oltre che quantitativa della compagine associativa. E si cresce solo se si cresce insieme”.

I dati delle donazioni nell’Empolese Valdelsa

Avis Regionale Toscana ha diffuso anche i dati relativi alle donazioni nella zona dell’Empolese Valdelsa e limitrofe. A trainare sono le zone dell’empolese (comuni di Empoli, Fucecchio, Capraia e Limite e Montelupo) e quella di Castelfiorentino (che copre i donatori anche di Gambassi Terme) rispettivamente con 1.416 e 1.301 donazioni al 15 novembre. Importanti anche i numeri che provengono da Certaldo (205 donazioni), Cerreto Guidi (281), Montaione (246), Montespertoli (308), Montopoli (338), Vinci (338), Santa Croce sull’Arno (203), Staffoli (116) e Valdegola (44). Complessivamente fino al 15 novembre i donatori Avis di questa zona sono stati 2.755 ed hanno fatto più di 4.796 donazioni di cui oltre 3.747 di sangue intero, 1.042 di plasma e 7 di multicomponenti, coinvolgendo 247 nuovi donatori.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it