Indietro

Contributi a fondo perduto per le attività

Un bando per le imprese. Il Comune spera di incentivare la ripresa del commercio nel centro storico e nelle frazioni del territorio

CERRETO GUIDI — Favorire la riqualificazione ed il rilancio del tessuto commerciale del centro del capoluogo e dei centri urbani delle frazioni di Cerreto Guidi. E’questo l’obiettivo del bando pubblicato dal Comune, che prevede l’erogazione di incentivi economici a fondo perduto per i soggetti che svolgano attività commerciali e artigianali di servizio.

L’amministrazione comunale con questo bando punta a sostenere le attività commerciali esistenti, proseguendo un percorso già avviato con un precedente bando che si rivolgeva invece a quanti volessero aprire nuove attività.

Il contributo è infatti rivolto alle attività già insediate che vogliano svolgere lavori finalizzati a migliorare l'immagine e la fruizione degli spazi o intendano acquistare prodotti per l’allestimento di vetrine e spazi espositivi (sistemi di arredo, scaffali, espositori, elementi di illuminazione, supporti espositivi, vetrinette ect.), o fare spese di adeguamento delle vetrine.

L’incentivo comunale è erogato sotto forma di sovvenzione a fondo perduto, nella misura del 50 per cento delle spese ammissibili e comunque per un massimo di 5mila euro.

Sono ammesse le spese realizzate e sostenute fino al 28 febbraio 2019, mentre il limite per presentare le domande di accesso all’incentivo comunale è quello del 30 settembre 2018.

“E' un altro passo che l'Amministrazione comunale sta facendo - commenta l’assessore al commercio Serena Buti - per andare incontro alle attività che da tempo hanno dato fiducia al nostro Comune e che si meritano un aiuto per migliorarsi e per dare servizi ancora più qualificati al turista e a tutti i cittadini”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it