Indietro

Gioco d'azzardo, incontro con don Zappolini

Il parroco, paladino nella lotta a slot, gratta e vinci e lotto, racconta storie di dipendenza e strategie per combattere la ludopatia

FUCECCHIO — Gratta e vinci, lotto, super enalotto, slot machine, scommesse sportive: oltre un milione e mezzo di italiani sono giocatori problematici, e fra questi 70mila ragazzi tra i 14 ed i 17 anni. 

Anche nelle nostre zone la dipendenza dal gioco d'azzardo sta sempre più devastando le famiglie: oltre 100 persone nel 2018 si sono rivolte al Servizio Dipendenze dell'Usl a Empoli. All'interno del progetto sulla ludopatia promosso dal Comune di Fucecchio insieme agli altri Comuni del Valdarno Inferiore, venerdì 15 novembre alle 21,30 nella sede della Fondazione I Care a Fucecchio, in via I° settembre 43, il presidio dell’associazione “Libera” del Comprensorio del Cuoio, organizza un incontro con don Armando Zappolini per la presentazione del suo nuovo libro "Mettiamoci in Gioco. L'azzardo: dalle storie di dipendenza alle strategie per combatterlo”. 

Alla serata partecipa anche la coautrice Mimma Scigliano, giornalista, scrittrice ed analista di problematiche sociali. I proventi sui diritti d'autore del libro saranno devoluti a Mettiamoci in gioco, campagna nazionale contro i rischi del gioco d'azzardo. L'incontro sarà preceduto da una cena-buffet a partire dalle 19,30 e durante la serata si terranno delle letture a cura della compagnia teatrale NoGrazie.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it