Indietro

Il consiglio dice sì alle variazioni di bilancio

Alessio Spinelli

Il sindaco ha illustrato le scelte in assemblea: "Strategiche per la crescita". Riguardano Palazzo Landini Marchiani, scuola media, cultura, centro

FUCECCHIO — Il consiglio comunale, nell'ultima seduta del 29 maggio, ha approvato a maggioranza (voto favorevole del gruppo consiliare del Partito Democratico, voti contrari di Forza Italia e Liberi e Uguali) le variazioni al bilancio di previsione 2018. 

“Le variazioni che abbiamo approvato – spiega il sindaco Alessio Spinelli - sono in linea con il programma elettorale condiviso da tutti i consiglieri comunali di maggioranza quattro anni fa, quando abbiamo ricevuto il mandato dei cittadini per attuare le nostre proposte, e sono ancora strategiche per lo sviluppo della città e del territorio. Con le ultime modifiche introdotte sarà possibile finalmente avviare i lavori per l’adeguamento di Palazzo Landini Marchiani dove avrà sede la Tenenza dei Carabinieri di Fucecchio. Il passaggio da Stazione a Tenenza, per un incremento della sicurezza del territorio, è una richiesta che arriva da lontano e che recentemente tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale avevano auspicato. Il fatto che qualcuno, oggi, non la ritenga più una priorità è un gravissimo errore. Avere un numero di militari superiore per il controllo del territorio rappresenta una grande conquista. L’organico dei carabinieri presenti nella nostra città aumenterà fino a 25 unità con un presidio h24. Per fare tutto questo la nostra amministrazione si è impegnata a ristrutturare il Palazzo Landini Marchiani, seguendo le linee concordate con l’Arma dei carabinieri e con il Ministero dell’Interno. L’edificio, di 1500 metri quadrati, sarà adeguato alle necessità tecnologiche, militari e residenziali dell’Arma creando così una struttura all’avanguardia che consentirà di svolgere al meglio le operazioni di sicurezza a tutela dei cittadini. Questo a dimostrazione che per il Comune di Fucecchio il tema della sicurezza è assolutamente prioritario, sia come prevenzione che come repressione. E lo si può vedere anche adesso perché grazie alla collaborazione con il Comando provinciale di Firenze dell’Arma dei Carabinieri è aumentato il numero di pattuglie che agiscono sul nostro territorio per monitorare e prevenire le attività criminose, come hanno dimostrato anche i recenti blitz con l’arresto di ladri e spacciatori. Sempre sul fronte della sicurezza, poi, grazie ai gruppi di controllo di vicinato e alla videosorveglianza stiamo continuando a lavorare per migliorarci sempre più; c’è la massima attenzione su tutti i fronti con un lavoro che vede istituzioni, associazioni e cittadini tutti impegnati dalla stessa parte”.

Grazie all’investimento per la nuova Tenenza dei Carabinieri, l’amministrazione comunale potrà utilizzare gratuitamente l’attuale sede della Stazione in Piazza Montanelli.  “Qui – spiega il sindaco – trasferiremo la sede della polizia Municipale che quindi avrà un presidio proprio nel cuore della città e avremo altri spazi da poter utilizzare per nuovi servizi. Tutto questo ci consentirà di risparmiare l’attuale canone di affitto che spendiamo per la sede dei vigili in Via Battisti. Tra l’altro sempre rimanendo su Piazza Montanelli, grazie a questa variazione di bilancio daremo il via anche ai lavori (luglio) per il rifacimento totale della pavimentazione con l’inserimento di nuove luci e di alberature che daranno un look completamente nuovo al centro cittadino. Anche questo è stato possibile grazie alla fruttuose trattative che abbiamo avuto con il governo e che ci hanno portato ad avere un finanziamento dal CIPE di 1.500.000 euro”. 

Sempre l’approvazione della variazione di bilancio ha consentito di investire sulla progettazione che consentirà l’ampliamento della scuola media Montanelli Petrarca. Le previsioni statistiche indicano che nei prossimi due anni la popolazione scolastica di questo plesso passerà da 600 a 680 studenti per poi stabilizzarsi negli anni successivi. 

“Per questo motivo – spiega il sindaco - l’amministrazione comunale ha previsto un ampliamento di 260 metri quadrati che consentirà di avere 4 aule in più oltre ad altri servizi andando così a decongestionare l’attuale situazione liberando alcune sale che sarà possibile così utilizzare per le ordinarie attività didattiche. Oltre a questo intervento, che ci permette di dare respiro alla scuola media per i prossimi 10 anni, abbiamo previsto lavori di manutenzione per oltre 110 mila euro e l’avvio della progettazione della nuova scuola materna di Ponte a Cappiano che vedrà come luogo fisico dell’insediamento sempre l’area delle Vedute, in quanto fortemente voluta dalla cittadinanza come riscontrato in molte assemblee pubbliche”.

Sul fronte dei servizi scolastici l’amministrazione comunale ha investito 230mila euro nei progetti di inclusione, assistenza e sostegno alla disabilità all’interno della scuola.
"Questo impegno ci viene riconosciuto anche dalle altre amministrazioni a tal punto che il nostro Comune è capofila nel Tavolo Zonale dell’intercultura scolastica (15 comuni tra Empolese Valdelsa e Valdarno inferiore), presieduto dalla vicesindaco Emma Donnini”.

Con le variazioni al bilancio sono inoltre confermate le azioni previste dal programma di mandato come quelle per la promozione del patrimonio culturale e del centro storico. “Anche su questo versante – continua Spinelli - abbiamo ottenuto finanziamenti regionali per la creazione di un punto panoramico sull’estremità di una torre di Parco Corsini e siamo anche in corsa per ottenerne altri attraverso la partecipazione al bando “spazi attivi” promosso della Fondazione Cassa Risparmio di Firenze. Con l’approvazione del consiglio comunale dell’altra sera, inoltre, andremo a finanziare nuovi interventi nelle frazioni: penso ad esempio all’ampliamento della piazza a Torre, atteso da tantissimi anni, all’illuminazione pubblica su Via Palagina e al rifacimento del selciato storico sul ponte mediceo di Cappiano. Tutti interventi che abbiamo concordato con la cittadinanza durante gli incontri pubblici”.

Una particolare attenzione il sindaco la annuncia anche nei confronti del mondo del volontariato e dell’associazionismo. “Continueremo a sostenere, anche economicamente, il lavoro delle associazioni – commenta – perché riconosciamo il ruolo del Terzo Settore come espressione di impegno sociale, culturale, sportivo, ricreativo e solidaristico. Vogliamo la massima partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e quindi il nostro sostegno alle associazioni non potrà mai mancare mai tanto più a quelle che raccolgono un ampio consenso come l’Associazione Palio delle Contrade che vede coinvolgere tantissime persone in un evento che dura un giorno ma che garantisce partecipazione e inclusione sociale per tutto l’anno”. 

Sui servizi per i cittadini stranieri l’amministrazione comunale, come conferma il sindaco, ha invece deciso di non incrementare le risorse attuali ulteriormente rispetto a quanto già inserito in bilancio per l’intercultura. “Perché riteniamo sufficienti – chiarisce Spinelli - quelle investite nei servizi fino ad oggi visto che la popolazione proveniente da altri paesi negli ultimi anni a Fucecchio non è aumentata, anzi ha visto una leggera flessione numerica”. 

Con l’ultima variazione il consiglio comunale ha quindi approvato la prosecuzione del programma di mandato. “Noi non ci discostiamo dal nostro programma iniziale – conclude il sindaco – e durante il consiglio comunale lo ha riconosciuto, con onestà intellettuale, anche Forza Italia che è sempre stata all’opposizione. Altri, invece, hanno cambiato idea dopo aver approvato e condiviso un percorso di quattro anni. Evidentemente cambiare idea sta diventando di gran moda”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it