Indietro

La festa del 4 Novembre anche a Galleno

Cerimonia questa mattina di fronte al Monumento ai Caduti in Piazza della Chiesa con un nuovo coinvolgimento degli studenti

FUCECCHIO — Secondo appuntamento con le cerimonie per la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate. Dopo quella di ieri a Fucecchio, questa mattina l’amministrazione comunale ha celebrato la ricorrenza nella frazione di Galleno insieme ai cittadini, alle associazioni (c’erano l’Anmil, l’Auser e l’Associazione Nazionale Carabinieri) e alle scuole. In particolare erano presenti gli insegnanti e gli alunni delle scuola primaria “Collodi” di Querce e delle scuola primaria “1° Maggio” di Galleno.

La commemorazione, alla presenza del sindaco Alessio Spinelli, dell’assessore Daniele Cei e del consigliere comunale Francesco Bonfantoni, si è tenuta in parte nei locali della chiesa e in parte nella piazza dove si trova il monumento con il quale Galleno celebra i caduti della Grande Guerra (1915-1918). Una cerimonia festosa grazie alle bandierine tricolore dei ragazzi ma anche molto toccante: il sindaco ha ricordato il costante impegno delle forze armate e il sacrificio dei caduti per la patria, leggendo tutti i nomi di quei giovani soldati riportati sul monumento, mentre gli studenti hanno contribuito con alcune belle letture, prima della benedizione e dell’intervento di Don Udoji.

“Il nostro impegno – ha spiegato il sindaco – non è quello di fare una commemorazione fine a se stessa. Noi vogliamo coinvolgere i giovani nella conoscenza della storia per far in modo che si abbia memoria di ciò che è avvenuto in passato e si capisca a fondo il valore della pace e della nostra Patria, intesa non tanto come un entità territoriale ma come la terra dei nostri padri. E’ fondamentale che i giovani comprendano che tutti dobbiamo fare qualcosa per preservare ciò che ci è stato garantito dalle persone che hanno combattuto, e spesso sono morte, per tutto questo”.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it