Indietro

"Empoli non è il Far West"

Prende posizione l'Associazione Centro Storico Empoli:"Empoli non è il far west, provare per credere", dicono i commercianti

EMPOLI — "Nei giorni scorsi è andato in onda, durante la trasmissione di Rete4 “Stasera Italia”, un servizio dedicato a Empoli. Presente anche un esponente dell’opposizione cittadina in Consiglio Comunale", dice l'associazione di commercianti.

"Vogliamo fin da subito esprimere la nostra lontananza rispetto alle posizione prese, anzi siamo convinti che la narrazione presentata sia quantomeno parziale e non rappresentativa della reale situazione.

La nostra Associazione nasce nel 1991 e proprio nei giorni scorsi è stata premiata come il più longevo centro commerciale naturale dell’area metropolitana fiorentina. Sono quindi quasi trent’anni che ci battiamo quotidianamente per il nostro lavoro e per la nostra città.

Siamo abituati a promuovere le nostre attività, impiegando tempo e risorse per farci conoscere e cercare di attirare più visitatori possibile a Empoli.

Questo non significa che nascondiamo la testa sotto la sabbia, anzi, più volte abbiamo fatto presenti le nostre esigenze, anche con toni forti. Molto è stato fatto, altrettanto resta da fare.

Negli anni i nostri associati sono cresciuti fino a superare le cento adesioni, di pari passo anche le iniziative realizzate sono diventate sempre più importanti e rappresentative. Pensiamo al palinsesto estivo del luglio empolese, piuttosto che alle fiere promozionali, per non parlare poi del progetto Empoli città del Natale che ha portato migliaia di visitatori ad invadere il centro cittadino durante il periodo natalizio.

Quest’attività ha una forte influenza anche sulla sicurezza, o meglio sulla sua percezione. Un centro vivo, con tanti eventi è un centro presidiato in cui difficilmente c’è spazio per l’illegalità.

Parlare di “far west” e di pericolosità sicuramente non incentiva le persone a venire in centro, penalizza invece le attività commerciali e tutto l’indotto del comparto turistico che gravita intorno ad Empoli grazie ad eventi di livello nazionale ed alla presenza di un’offerta commerciale che per qualità e quantità non ha eguali in Regione.

Auspichiamo quindi che da adesso in poi la politica si faccia portatrice di messaggi positivi e che quando si parla del centro storico venga presa in considerazione la voce di chi in centro vive e lavora tutti i giorni."

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it