Indietro

Mimose sì, ma solo alle ultranovantenni

Come da tradizione in vista dell'8 marzo, il sindaco Mangani ha fatto il giro del territorio omaggiando di persona cento donne over 90

MONTESPERTOLI — Confermata anche quest'anno la tradizione dell'amministrazione comunale che, per celebrare la Festa della Donna, ha riservato l'omaggio della mimosa a tutte le donne montespertolesi che hanno compiuto 90 anni. 

Il sindaco Giulio Mangani, accompagnato dalle assessore Giulia Pippucci, Elena Ammirabile e Cinzia Farina, già nei giorni scorsi ha fatto visita a ben 59 signore (di cui 26 neonovantenni). Tra di loro anche Albertina Giuntini, la più anziana del paese, che il prossimo 3 giugno compirà 101 anni. 

"Siamo lieti di portare i più sentiti e sinceri auguri da parte dell'Amministrazione comunale e di tutta la Città a tutte le concittadine novantenni - ha detto il sindaco Mangani - che rappresentano un prezioso patrimonio di tradizioni, di valori culturali e civili e custodiscono la memoria del nostro paese. Per noi e per i nostri giovani sono un modello di vita da seguire”. 

Per quanto riguarda oggi, invece, i rappresentanti del Comune hanno fatto visita anche alla Casa di riposo Santa Maria della Misericordia per consegnare le mimose a tutte le 41 signore ospiti. In totale, dunque, sono 100 le donne anziane omaggiate dall’Amministrazione, un segno evidente della longevità dei cittadini di Montespertoli. 

Va ricordato, infine, che nel giorno della Festa della Donna, il Comune ha organizzato insieme a Consorzio turistico, associazione Bibliamus e Nuova Filarmonica “Amedeo Bassi”, un'iniziativa per ricordare Rina Ceppi, pianista e moglie del celebre tenore Amedeo Bassi. 

L'iniziativa si terrà al museo che prende il nome dal grande artista montespertolese, in piazza Machiavelli 13, a partire dalle 18,30. Si inizierà con la visita guidata del museo, durante la quale si porrà particolare attenzione alla figura di Rina Ceppi. Donna colta e raffinata, Rina mise il suo talento al servizio della carriera del marito, rinunciando alla sua carriera di pianista virtuosa, per spronarlo, seguirlo, incoraggiarlo, passo dopo passo fino al successo. 

La visita guidata, gratuita, sarà a cura dell'associazione Bibliamus. A seguire, intorno alle 19,30, si terrà un piccolo concerto: un percorso musicale con pianoforte e soprano con i brani tratti dal diario Rina Ceppi. Al termine, ci sarà un brindisi con un buon bicchiere di vino Chianti di Montespertoli. Visti gli spazi stretti del museo, per la visita guidata si consiglia di prenotare telefonando al numero 0571-600255/228.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it