Indietro

Nuove tecnologie nei musei

I musei di Montespertoli si rinnovano con le nuove tecnologie. Progetto finanziato con il bando “Laboratori Culturali” di Fondazione CR Firenze

MONTESPERTOLI — Nell'ottica del miglioramento dei servizi culturali, l'amministrazione comunale ha ottenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze 5mila euro per la realizzazione del progetto “Montespertoli - Musei da ri-COR-dare”, nell'ambito del bando “Laboratori Culturali”.

Quest’ultimo ha come obiettivo la valorizzazione dei musei minori presenti sul territorio toscano attraverso il potenziamento degli strumenti digitali. Le risorse provenienti dalla Fondazione vanno a sommarsi a quelle stanziate dal Comune, per un totale di oltre 7mila euro.

Con questo progetto, la cui realizzazione è stata affidata alla ditta Promocultura di Empoli in collaborazione con il Comune, l’Amministrazione ha l'intenzione di creare un percorso emozionale che connetta i poli del suo sistema museale, favorendo la conoscenza e la relazione tra musei e territorio attraverso la dinamica dello storytelling e della narrazione teatralizzata applicata alle nuove tecnologie.

L’obiettivo è quello di tornare al “cuore” dell’identità della comunità di Montespertoli, con strumenti semplici e di facile utilizzo, accessibili a tutti, anche a chi ha meno dimestichezza con le nuove tecnologie, con il coinvolgimento al processo creativo dei giovani del territorio che intendono fare dello sviluppo delle tecnologie applicate ai beni culturali una professione: da qui il coinvolgimento degli studenti del corso IFTS “Applichiamoci ad arte” dell'Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa e della community di creativi nata dopo l'esperienza del format Museomix realizzato nel 2017 nel vicino Museo della Ceramica di Montelupo fiorentino.

In concreto, il progetto prevede il ripensamento della sala didattica del Museo della Vite e del Vino, che diventerà sala dedicata a proiezioni sul paesaggio toscano e luogo di sperimentazione oltre che luogo per le attività didattiche e laboratoriali con pc e videoproiettore.

Inoltre, saranno rinnovate le strumentazioni didattiche a supporto della visita del museo a cielo aperto della via di Castiglioni, con l'implementazione di schede informative supportate su una app a disposizione del pubblico. L'app conterrà anche itinerari tematici che collegano la Via di Castiglioni e i 3 musei montespertolesi (Museo di Arte sacra, Museo Amedeo Bassi e Museo della Vite e del Vino). Il tutto geolocalizzato e articolato in modo da creare percorsi tematici nati dal coinvolgimento diretto del visitatore.

Per racchiudere e promuovere al meglio il nuovo percorso museale e culturale sarà pubblicato un sito internet, che conterrà approfondimenti e strumenti per la visita integrata dei musei e del territorio.

Infine, verrà realizzato un video emozionale, grazie anche all'uso di droni, curato da uno staff di artisti e musicisti, con musiche originali, che sarà proiettato attraverso le attrezzature messe a disposizione dal progetto e attraverso il nuovo sito internet.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it