Indietro

Lupi all'attacco, due pecore sbranate

Due carcasse con i segni dei morsi dei predatori sono state trovate nella campagna attorno a Certaldo. Coldiretti: "Tra 2014 e 2016 1.348 attacchi"

CERTALDO — Non si placa l'incubo lupi in Toscana. Stavolta l'allarme, diramato da Coldiretti, arriva da Certaldo dove sono state trovate le carcasse di due pecore sbranate. Sempre l'associazione precisa, in una nota, che dalla stessa "azienda mancano anche tante pecore e tante capre". 

Il problema, denuncia Coldiretti, resta il numero dei predatori in circolazione: "Il danno per le aziende zootecniche si fa sempre più pesante - ha detto il direttore di Coldiretti Firenze Simone Ciampoli - l'eccesso di lupi mette sempre più a rischio gli allevamenti di qualità, che vedono i costi lievitare per recinzioni e altri dissuasori". 

Le ultime stime, relative agli anni tra il 2014 e il 2016, parlano di 1.348 richieste di indennizzo per gli attacchi dei predatori agli allevamenti. Il danno, secondo l'associazione, ammonta a più di tre milioni di euro. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it