Indietro

Trippa e vino di dubbia provenienza, multa salata

Il controllo dei carabinieri forestali, svolto in un negozio di Vinci, ha portato a sanzioni per oltre 7mila euro. Altre sanzioni da parte della Asl

VINCI — Accertamento dei carabinieri forestali sulla filiera di merci provenienti da paesi extra-Ue in un negozio di generi alimentari nel Comune di Vinci: tra i tanti prodotti ispezionati, l’attenzione dei militari si è focalizzata su quattro dame in vetro di capacità 5 litri ciascuna contenente una bevanda riportante sull'etichetta la dicitura “JIN HUA vino originale della fattoria Made in Italy e vino di riso originale della fattoria”, mentre nel banco frigo, adibito alla vendita di carne fresca, erano presenti prodotti classificati rispettivamente con un cartello: “Fegato di suino - prodotto in Toscana” e “Trippa - prodotto in Toscana”.

L'accertamento è stato svolto dai militari della Stazione Carabinieri forestale di Empoli, con il supporto di militari del Gruppo Carabinieri Forestale di Firenze e CC Forestale di Ceppeto.

La merce è stata sequestrata in quanto le etichette non sarebbero conformi alle disposizioni di legge (carne Toscana anziché Italia). Sequestrati anche i documenti d’acquisto e dei cartelli posti sulla vetrina frigo della carne.

La titolare del negozio di generi alimentari è stata denunciata per Frode nell’esercizio del Commercio. Sono state comminate anche sanzioni amministrative per difetti sull’etichettatura dell’importo di oltre 7mila euro. Altre sanzioni sono state comminate dall’ASL che ha contribuito al completamento del controllo.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it